Si Vive di Più, in Pensione Più Tardi

Il Governo con la manovra economica rincara la dose sulle spalle dei Lavoratori, delle Lavoratrici e dei Giovani già colpiti dalla crisi. Si tratta nel complesso di una vera e propria controriforma, fatta di soppiatto e giocata contro i lavoratori, e soprattutto le lavoratrici, e contro i giovani che non sapranno più se e quando andranno in pensione e come ci andranno. Si comincia con 3 mesi di lavoro in più. E’ uno degli effetti previsti dalla manovra votata in Senato che anticipa dal 2015 l’età pensionabile collegata alle aspettative di vita. In sostanza il momento della pensione si andrà progressivamente spostando in avanti in rapporto all’allungamento della vita media calcolato dall’Istat. Il nuovo sistema partirà nel 2015.

Vai al Comunicato

Annunci