Banco Popolare: Piano Aziendale 2010-2011

Si sono svolti il 4 ed il 5 i primi due giorni di confronto sulla procedura di ristrutturazione avviata dal Banco Popolare nelle varie aziende del Gruppo. L’organico complessivo diminuirà entro fine anno già di 300 unità con incentivazioni all’esodo. Secondo il progetto aziendale, si ipotizza nel 2011 un’altra diminuzione di 500 unità complessive articolate con 300 incentivi all’esodo di colleghe e colleghi che maturano i requisiti pensionistici, 100 uscite al fondo esuberi e 100 con il blocco del turn over. Soltanto al raggiungimento della diminuzione programmata (500 lavoratori/lavoratrici) verrebbero effettuate 80 assunzioni.

Vai al Comunicato

Annunci