Banco Popolare: Modificata la Normativa Consulenza

Una recente circolare del Banco Popolare conferma alcune delle osservazioni più volte formulate dal sindacato rendendo non più possibile l’operatività su titoli branded a fronte di un esito negativo del test di adeguatezza. Finalmente viene sanata una evidente anomalia rispetto alle disposizioni della Mifid, causa potenziale di rischi professionali in capo agli operatori. Infatti, le disposizioni aziendali del 2008 consentivano di dar corso a operazioni non adeguate, in casi particolari originati dall’iniziativa del cliente, di sottoscrivere strumenti finanziari branded (cioè emessi da società del Gruppo) per i quali sussiste un rilevante conflitto di interesse, così come per quelli di terzi ma collocati dal Gruppo.

Vai al Comunicato

Annunci