18 Maggio 2012: Sciopero Generale CGIL Territoriale

BASTA CON IL RIGORE A SENSO UNICO
CONTRO I LAVORATORI E I PENSIONATI
Un’altra politica economica è possibile

La crisi sta mettendo in ginocchio famiglie e imprese. Di fronte ad una situazione sociale ormai insopportabile il Governo deve cambiare politica: piano per il lavoro, investimenti, allentamento del patto di stabilità, patrimoniale sulle grandi ricchezze, diminuzione del carico fiscale sui lavoratori e sui pensionati, evasione fiscale.

Lavoratori del Credito di tutta la Provincia di Cremona

Sciopero Generale di 4 ore
dalle 11:45 alle 16:45

Venerdì 18 maggio 2012

Vai al Volantino dello Sciopero

Vai al Volantino con le Motivazioni dello Sciopero

Annunci