Riscossione: Consegnata Piattaforma Rinnovo CCNL

Come da impegni assunti in occasione dell’attivo nazionale, il 27 luglio scorso è stata formalizzata la consegna della piattaforma di rinnovo del CCNL, che ricalca fedelmente il testo presentato in ABI con la riserva di integrazione successiva rispetto alle specificità del settore che potrebbero anche scaturire in conseguenza del processo di riassetto organizzativo.

Vai al Comunicato

Vai alla Piattaforma

Annunci

Equitalia: Impatti della Legge 122/2010

Si è tenuto il 14 aprile u.s. il previsto incontro con Equitalia Holding avente ad oggetto l’indicazione, da parte aziendale, degli impatti della legge 122/2010 sugli istituti economici e normativi dei dipendenti del gruppo. La delegazione aziendale ha illustrato una direttiva di prossima emanazione – ancora in attesa di una valutazione da parte del Collegio Sindacale della Holding – che, seppure non condivisa dalle scriventi OO.SS., porrebbe fine alla confusa e particolarmente penalizzante applicazione della legge per i lavoratori, attuata dalle singole società del gruppo in questi mesi.

Vai al Comunicato

Equitalia: Grande Successo della Giornata di Sciopero

La prima giornata di mobilitazione nazionale nel settore riscossione tributi è stata un grande successo: le colleghe ed i colleghi hanno partecipato nella quasi totalità in tutto il territorio nazionale, e non solo gli sportelli sono rimasti chiusi al pubblico, ma gli uffici sono risultati vuoti quasi ovunque.

Vai al Comunicato

Lunedi 21 Marzo 2011 Sciopero Riscossione Tributi

Lunedì 21 marzo prossimo gli sportelli delle società di riscossione tributi del gruppo Equitalia e Riscossione Sicilia saranno chiusi per un primo sciopero nazionale dei dipendenti. L’astensione dal lavoro è stata decisa il 3 marzo scorso dai rappresentanti delle organizzazioni sindacali  DIRCREDITO, FABI, FIBA CISL, FISAC CGIL, SNALEC, UGL E UILCA  provenienti dall’intero territorio nazionale nel corso di un attivo unitario molto partecipato. La scelta dell’avvio della mobilitazione è dovuta alla decisione del Governo  di assoggettare la categoria alle restrizioni di carattere economico, e non, che determinano un blocco pesante sia sul piano delle assunzioni che della contrattazione e della dinamica retributiva per il triennio 2011 / 2013. Dall’avvio della riforma realizzata quasi cinque anni orsono, il settore ha più che raddoppiato i volumi di riscossione, passando dagli iniziali 3,56 miliardi di euro del 2006 agli 8,9 miliardi dello scorso anno con la previsione di raggiungere i 12 miliardi nel corso del 2011. Le conseguenze della grave, ingiusta e miope decisione di fare pagare ai lavoratori dipendenti i limiti dell’azione del Governo si ripercuoteranno in modo tangibile sui risultati dell’attività dei prossimi mesi oltreché sul processo recentemente avviato di efficientamento del servizio nei confronti dei cittadini.

Vai al Comunicato

Equitalia: Incontro con l’Azienda

Le Segreterie Nazionali hanno incontrato Equitalia per affrontare il tema della mobilità territoriale, alla luce della cessazione del blocco fissato fino al 31 dicembre p.v. dall’apposita previsione legislativa. Nel verificare ancora una volta l’impossibilità di discutere compiutamente, in assenza di una formale comunicazione (prevista per il 3 novembre) relativa al costituendo scenario societario, le parti si stanno orientando verso una proroga delle attuali previsioni, da definirsi mediante accordo sindacale.

Vai al Comunicato

Equitalia: I Sindacati Disdettano il Contratto Nazionale

Le segreterie Nazionali del settore si sono incontrate il primo ottobre u.s. con Equitalia Holding per calendarizzare incontri finalizzati a definire il confronto su temi ancora in discussione. Le oo.ss, all’apertura della riunione, hanno formalizzato la disdetta del CCNL di categoria (9 aprile 2008) unitamente al CCNL dei Dirigenti (19 dicembre 2008) con scadenze naturali al 31 dicembre 2010. Rispetto a questo argomento controparte è stata informata che, come tradizionalmente avviene nel settore della riscossione, sia per la presentazione della piattaforma rivendicativa che per lo sviluppo della trattativa saranno seguiti i tempi e le modalità del confronto che le Organizzazioni Sindacali del settore del credito si daranno.

Vai al Comunicato

Equitalia: Ricadute del DL 78/2010

In data 19 luglio u.s. si è tenuto il previsto incontro con il Presidente, il Direttore Generale ed il Vice Direttore Generale di Equitalia Holding chiesto dalle segreterie nazionali per verificare le ricadute sul settore del decreto legge 78/2010, attualmente licenziato dal Senato e in discussione alla Camera e, in particolare, degli effetti dell’articolo 29 comma 9. Le OO.SS., su questo argomento, si erano mosse con molta cautela seguendo i lavori delle commissioni e degli uffici legislativi per comprendere come affrontare le previsioni della norma rispetto al possibile coinvolgimento di Equitalia. Le Segreterie Nazionali avevano ritenuto opportuno non seguire la soluzione emendativa, ma approfondire gli aspetti interpretativi dell’articolo 9.

Vai al Comunicato